Preparando il prossimo incontro… con MIGRANTOUR!!!

Preparando il prossimo incontro…  con MIGRANTOUR!!!

In questi giorni occorre sovvertire le nostre abitudini quotidiane, ma non rinunciare alle nostre convinzioni più profonde. Mai, fino a pochi giorni fa, avremmo scelto per noi stessi e chiesto agli altri di restare chiusi in casa, di evitare le occasioni di incontro e di scambio. Eppure, ora proprio questo dobbiamo fare per tutelare responsabilmente la salute della nostra comunità.

Per noi di Migrantour questo tempo di chiusura è tuttavia anche e soprattutto tempo di attesa perseveranza: attesa che presto si possa di nuovo camminare serenamente per i nostri quartieri come si stesse compiendo un piccolo, grande viaggio nei mondi che abitano le nostre città.

Perseveranza nell’idea che passata la paura sarà fondamentale TORNARE A INCROCIARE SGUARDI, STRINGERE MANI, ABBRACCIARSI AL DI LA’ DELLE DIFFERENZE!

La diffusione del Covid-19 ha colpito la rete Migrantour proprio al termine di due bellissimi anni di progetto che avevano permesso la formazione di nuovi accompagnatori interculturali e la creazione di nuovi itinerari in tante città italiane ed europee.

Ora che tutte le passeggiate previste sono state annullate, lo sconforto per lo spreco del lavoro fatto e dell’impegno profuso rischia di abbatterci. Come ideatori e organizzatori del progetto, siamo rammaricati anche per il fatto che l’azzeramento delle passeggiate Migrantour significa una reale perdita di sostegno economico per i nostri accompagnatori interculturali.

Se in questi anni avete conosciuto e apprezzato il progetto Migrantour, potete farci ora un grande regalo: preparatevi anche voi al prossimo incontro! Sebbene tutta la nostra attenzione sia concentrata ora sulla diffusione del Covid-19, non dimentichiamoci del resto del mondo e delle sfide che restano aperte oltre l’epidemia. Continuiamo a interessarci agli altri, lottiamo per i diritti dei migranti che in queste ore stanno provando a raggiungere l’Europa, leggiamo libri che ci aiutino a immagine e a costruire una società plurale e interculturale.

Saranno queste le sfide che il Migrantour continuerà ad affrontare non appena sarà possibile uscire di casa, non appena viaggiare e incontrare gli altri saranno di nuovo le cose più belle e giuste da fare per noi e gli altri.

Noi ci stiamo preparando al prossimo incontro,
FATELO ANCHE VOI!!!