Mirela

Mi chiamo Mirela e sono arrivata 9 anni fa dalla Romania. All’inizio ero molto spaventata, non sapevo dire due parole in italiano e non capivo come integrarmi meglio in un ambiente sconosciuto. Piano-piano, però, ho trovato un lavoro, ho imparato la lingua e ho conosciuto tantissime persone, italiane e straniere, che mi hanno aiutato a sentirmi a casa anche qui, a Torino. Adesso mi sento italiana quanto romena. Ho due bellissimi lavori: sono mediatrice interculturale in un ambulatorio per stranieri,  e guida migrante  a Porta Palazzo, un quartiere dove le diversità sono tantissime.  Questo mi da l’opportunità di far conoscere meglio, ad italiani e stranieri, le cose che ci devono unire: quelle che ci accomunano e quelle che ci fanno sentire diversi, quindi speciali. Presentando ad adulti e  ragazzi tradizioni culinarie, abitudini, costumi degli stranieri nel modo più bello e concreto possibile, immergendoli quindi  in un mare di sapori, colori e profumi, riesco ad aiutare l’integrazione di tante persone che, come me, hanno deciso di cambiare paese per migliorare la propria vita.
Come guida interculturale collaboro per proporre una gita interculturale a Torino per un turismo sostenibile e responsabile.