L’attesa…

L’attesa…

 

 

 

 

 

 

 

 

Come diceva qualcuno, “l’attesa del piacere è essa stessa piacere”: è un po’ con uno spirito sempre positivo e uno sguardo fiducioso al domani che vogliamo affrontare quest’altro periodo di forzata interruzione delle passeggiate.

Per questo motivo, i partner della rete Migrantour continuano a lavorare insieme per immaginare e costruire il futuro della nostra iniziativa.
Il 13 novembre scorso i responsabili di Migrantour Milano, Torino, Bergamo, Parma, Pavia, Catania, Cagliari e Parigi si sono riuniti (ovviamente in modo virtuale) per un momento di scambio in cui si è parlato soprattutto delle attività formative online che alcune delle nostre città hanno messo a punto e stanno sperimentando con le scuole del territorioun modo concreto per continuare a fare educazione interculturale, fornendo a studenti e insegnanti spunti e stimoli in attesa che le passeggiate programmate per quest’autunno possano essere realizzate, come speriamo, in primavera.