Verso il 20 giugno: Migrantour per la Giornata Mondiale del Rifugiato

Verso il 20 giugno: Migrantour per la Giornata Mondiale del Rifugiato

In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato ormai alle porte (20 giugno), la Rete Migrantour offre GRATUITAMENTE le passeggiate interculturali, itinerari urbani condotti da accompagnatori interculturali, cittadini migranti,  per scoprire attraverso il loro sguardo e la loro voce i quartieri più multietnici delle nostre città.

Si inizia a Napoli, martedì 19 giugno con la passeggiata promossa dalla Cooperativa Casba dal titolo « Mille Mondi alla Stazione » per proseguire poi, sabato 23 giugno, con le passeggiate promosse da Viaggi Solidali, a Genova, Milano, Roma e Torino. Cliccate qui per maggiori informazioni.

Proprio mercoledì 20 giugno a Parigi,  Baština dedicherà l’intera giornata a Migrantour, tra tavola rotonda, incontro di presentazione del progetto e passeggiata offerta alla cittadinanza. Per saperne di più cliccate qui.
Sempre il 20 giugno a Bruxelles con il nostro partner « new entry » del Progetto NEW ROOTS, Alter Brussels, si terrà una passeggiata rivolta anche ai nuovi arrivati, in segno di solidarietà con i rifugiati e richiedenti asilo… un vero e proprio « welcome tour »!
Anche a Firenze, Oxfam Italia promuove la passeggiata interculturale « San Lorenzo: cibo e culture! » nell’ambito del corso di formazione per accompagnatori interculturali da poco avviato: il tour è dedicato proprio agli aspiranti accompagnatori per permetter loro di vivere l’esperienza di uno dei tre itinerari del Migrantour Firenze.

A Lubiana, invece, proprio in occasione dei festeggiamenti per la Giornata Mondiale del Rifugiato, mercoledì 20 giugno alle 16, nella piazza di fronte al Museo Etnografico Sloveno, i partner di progetto di Terra Vera presenteranno il Progetto NEW ROOTS e le passeggiate interculturali MIGRANTOUR in un incontro dal titolo « Stories of Trubarjeva Street »: a seguire i partecipanti all’evento saranno invitati a scoprire una parte – per l’appunto Trubarjeva Street – di quello che sarà prossimamente il Migrantour Lubiana. L’evento è organizzato Centre for adult learning e dall’Institute for African Studies.

Infine, sabato 30 giugno Migrantour Pavia, promosso dalla Cooperativa Contatto, si apre alla cittadinanza con la sua prima passeggiata per raccontare la città con lo sguardo dei nuovi cittadini che hanno fatto di questa città  il proprio luogo di vita. La passeggiata, condotta da due accompagnatori interculturali provenienti da Gambia e Afghanistan, sarà occasione per vedere alcuni luoghi cittadini con altri occhi, lasciandosi trasportare in storie, lingue e Paesi spesso sconosciuti che oggi fanno parte della nostra città. La passeggiata avrà inizio dal piazzale della stazione ferroviaria di Pavia (fermata taxi) alle ore 10.00.
Per informazioni e prenotazioni ENTRO IL 28 GIUGNO inviare email a: info@progettocontatto.it | 3939278641

Occasioni utili e di estrema importanza per sottolineare la vicinanza del Progetto MIGRANTOUR e dei partners che lo portano avanti da anni a tutti coloro che decidono di mettersi in cammino.

Le passeggiate sono promosse nell’ambito del progetto europeo NEW ROOTS – Migrantour intercultural walks building bridges for newcomers active participation”, finanziato dall’Asylum, Migration and Integration Fund dell’Unione Europea e promosso da ACRAOxfam Italia, Viaggi SolidaliBaštinaTerra VeraRenovar A MourariaCRESCERAlter Brussels e Casba Società Cooperativa Sociale e del progetto nazionale, dal titolo “Le nostre città invisibili”, finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e realizzato da Viaggi SolidaliACRAOxfam ItaliaCasba Società Cooperativa SocialeTrame di QuartiereAmici di Sardegna ONLUSContatto Cooperativa Sociale ONLUSFondazione ISMUNext Generation ItalyPubblicità Progresso, Comune di Milano, Comune di Torino e Università di Bologna.