Adriana

Mi chiamo Adriana sono italo-colombana, nata a Bogotà, in Colombia, e cresciuta lì fino ai 10 anni, età in cui mi sono trasferita a Torino. Mio nonno paterno era di un piccolo paesino vicino a Lecco (Lombardia) ed emigro in Colombia durante la seconda guerra mondiale. E’ da lì che nascono le mie origini italiane. Oggi ho 22 anni e studio giurisprudenza all’Università di Torino, dove sto finendo il secondo anno. Credo che l’interculturalità sia una fortuna, perchè permette di avvicinarsi a culture a modi di vivere completamente diversi fra loro ma ugualmente affascinanti e interessanti da scoprire. Sono appassionata di lingue, di musica e di danza (oltre naturalmente al diritto!). Torino? Penso sia una bella città, perchè non è solo industrie o commercio, ma è natura, parchi persone ambienti… Porta Palazzo e San Salvario sono due quartieri che frequento: Porta Palazzo è sede del mercato più grande (e a mio parere più conveniente) d’Europa e San Salvario è il “focolaio” della maggior parte di ristoranti, gastronomie, negozi di alimentari, associazioni… latinoamericani dove mi reco abbastanza spesso. Essere “Guida migrante” di queste zone di Torino, mi è di grande aiuto per conoscerle meglio io stessa, ma soprattutto per farle conoscere alle persone desiderose di scoprirle, e perchè no, anche a quelle che nutrono numerosi pregiudizi nei loro confronti.
Come guida interculturale collaboro per proporre una gita interculturale a Torino per un turismo sostenibile e responsabile.